Amministratrice @unteconlapalma · Blog Tour · Collaborazione - Autori Emergenti · Recensione · Romance

Review Party – Non ti perdere – Giada Fariseo

Buongiorno fanciulli, oggi concludiamo il Blog Tour con la tappa riassuntiva e recensione annessa. Ringrazio Giada Fariseo per questa opportunità.

Presentazione + Biografia

La nostra protagonista è Tea, una ragazza spigliata, dedita allo studio che sceglie, dopo una circostanza misteriosa, di portare alla tesi un’argomento che, sinceramente, non conoscenvo.

La storia di Manzanar

La curiosità di Tea, in merito a questo argomento, deriva da una serie di episodi che, intrecciate, guideranno la nostra protagonista fino a Oltreoceano pur di capire e respirare l’aria di un luogo intrinseco di sensazioni forti e storiche.

Questa strada, intrapresa dall’autrice, offre al lettore, una storia diversa dal classico rosa scontato. Uno dei motivi che, personalmente, aumenta il valore stesso della narrazione.

5 buoni motivi per leggere il libro

Tea possiede un “passato/presente” da ballerina che alimenta insegnando danza presso la sua palestra di fiducia dove troverà Tia.
Se desideri farti gli occhi e ammirare i manzi di questa storia clicca qui:

Personaggi

Avete mai penato che il destino segue un copione già prestabilito? Oppure credi di avere il pieno controllo della tua vita?

Questa è una domanda che, durante la lettura, martellerà la tua testa perchè òa narrazione ti travolgerà in un vortice fatto da destino, fato, zampino delle nostre manine e delle persone che ci circondano portandoci a scelte estreme e importanti.

Estratti

Gia da Fariseo ha scelto di intraprendere un racconto ricco e intenso, fatto di momenti forti e altri di relax (proprio come nella vita vera), scoprendo, alla fine, che non è tutta opera di fantasia.

Intervista

Un libro fatto per riflettere sulle proprie scelte e comportamenti, fatti da una protagonista molto complessa tra le sue fragilità. Una ragazza che dovrà capire se stessa e scegliere costantemente tra testa e cuore con due zampini non proprio semplici.

Nella storia troveremo due figure maschili predominanti, molto diverse tra di loro, che offre un quadro ampio di cose, possiamo scegliere e fare in base alla persone al nostro fianco.

Un romanzo rosa molto costruttivo anche e, soprattutto, per l’argomentazione storica trattata; Giada ha strutturato la storia in modo da accompagnarti tra ricerche e scoperte tipiche di una studentessa senza mai, e ripeto MAI, annoiare e stancare la lettura, anzi, sono felice di aver scoperto una realtà così cruda e vicina a noi.

Un mix ben amalgamato, sotto forma di scrittura leggera, senza troppi fronzoli o descrizioni prolisse, permettendo alla storia di procedere bene.

La scelta di leggerlo in un #GDL e di conoscere in prima persona l’autrice, ha reso la lettura scandita attraverso tappe costanti e distanzi, assaporando bene il tutto.

Una lettura consigliata perché nuova, fresca, diversa, costruttiva e, soprattutto…vera.

Piccolo dettaglio estrapolato dall’intervista:

Quanto della storia racchiude dettagli di vita reale e quanti di fantasia?  

Chi l’ha letto e mi conosce, sostiene ci siano molti miei riflessi da adulta all’interno del romanzo. Determinazione, ironia pungente, passionalità. Ma non c’è solo questo in realtà. Se guardo alla mia infanzia, rivedo la passione per la danza, nonostante fossi rotondetta e fossi sempre presa di mira dai compagni di scuola poco carini; la testardaggine di un’adolescente dal carattere ribelle, che arriva a dare lezioni di ballo a delle piccole allieve in una palestra in periferia.
C’è l’incoscienza di chi a quell’età attraversa l’oceano per reperire informazioni su Manzanar, anche se di fatto non sa bene dove andare, e non si scompone neppure un po’ quando mostrando la cartina al titolare del negozio di auto a noleggio si sente rispondere “ You are fuori dalla cartina..”.
C’è la voglia di mettersi in gioco, che non mi ha mai abbandonata anche se con l’età adulta sono aumentate le paure e le fragilità, c’è la voglia di lasciare il proprio segno nel mondo.. e poi ci sono anche molti difetti sparsi qua e là, ma lascio al lettore il gusto di individuarli!
Vi voglio però dire anche cosa non c’è nel romanzo, a scanso di equivoci: la mia vita sentimentale! So che forse non dovrei dirlo, ma le mie relazioni sono state tutte decisamente molto meno piccanti di quella di Tea!  

Se dediderate leggere le prime pagine di questa storia/estratto potete scaricare l’estratto.

Un bacio dalla vostra Palma

Grazie per aver partecipato al nostro Freebie dedicato al libro di @giadafariseo NON TI PERDERE, per ringraziarti ti lascio le prime pagine di questo racconto fatto di colpi di scena e storia.

Clicca il link, e scorrendo troverai il file che potrai scaricare tranquillamente:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...