Amministratrice @unteconlapalma, Collaborazione - Autori Emergenti, Collaborazione - Casa Editrice, segnalazione

Segnalazione – Storia di chi ama sottovoce – Elisa Venticinque

Se desideri aiutare e pre-ordinare il libro condivido il link diretto dove selezionare la versione cartacea oppure digitale.

Sinossi

Innamorarsi del proprio migliore amico? È capitato a molti. Le cose si complicano se tu ti chiami Edoardo e lui Matteo. Edoardo ha 18 anni, una famiglia che cammina sul filo del rasoio di cui tenere insieme i pezzi e un segreto che gli lacera l’anima. Vorrebbe sparire, togliersi dalla mente tutte quelle volte in cui ha sognato di prendere il bel viso del suo amico di sempre per schioccargli un bacio, ma non può. Vorrebbe urlarlo al mondo intero, ma quanto può essere confortevole il silenzio? Proprio quando la decisione sembra essere stata presa, nella vita di Edoardo un grande ritorno porta scompiglio: è Sofia, la sua ex ragazza, quella che pensava di aver dimenticato. Tra momenti pieni di tensione e rivelazioni scomode, Edoardo si troverà al centro di una scelta che non credeva minimamente possibile: fa più paura rischiare o fare un passo indietro? Una storia che parla d’amore perché non saprebbe fare altrimenti e di quanto possa essere spaventoso ammettere chi siamo davvero.

Perché ho scritto questo libro?

Ho scritto questo libro perché i racconti avevano iniziato a starmi stretti e sentivo il bisogno di costruire dei personaggi tutti miei. L’ho scritto a più riprese, togliendo e aggiungendo, ma con un solo proposito: permettere a qualcuno, chissà dove, di riconoscersi in una storia non semplice. Una storia spigolosa, che mi assomiglia e che potrebbe dare a qualcuno il coraggio di essere sé stesso, senza maschere. L’ho scritto per ricordarmi di chi sono stata quando niente sembrava andar bene.

Biografia

Elisa Venticinque. Sono una ragazza di 23 anni che scrive da quando ne aveva 8: poesie, racconti, libri piccoli e grandi hanno sempre accompagnato la mia crescita, al pari degli amici e dei giocattoli. Scrissi una prima versione di questo stesso libro a 17 anni, quando, pur di partecipare a un concorso indetto dalla Giunti, buttai giù 110 pagine in tre mesi. Grazie a quella prima bozza, arrivai fino in semifinale, classificandomi 35esima su più di 500 aspiranti scrittori.
Attualmente, sono al secondo anno di magistrale in Traduzione e Interpretariato e vivo come studentessa fuorisede a Genova. Sono un’accumulatrice seriale di libri – ne ho circa 200 in attesa di lettura tra Kindle e scaffale. Amo viaggiare, parlare le lingue che studio da sempre e, passo passo, sto cercando di capire quale sarà la mia strada in futuro. Nella mia vita sono cambiate tante cose, ma le parole sono sempre la mia costante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...