Amministratrice @unteconlapalma, Recensione, Romance

Recensione – Con tutto l’AMORE che so – Angela Sara Ciafardoni

Buongiorno fanciulli, oggi parliamo di un libro molto particolare e intenso quindi, allacciate la cintura e reggetevi forte perché questo libro vi darà filo da torcere e lacrime facili.


Una storia d’amore che incanta. Un racconto che insegna la felicità. Una scrittura che in ogni frase nasconde una perla pesante come un macigno. Un sogno che sorprenderà i ragazzi e commuoverà gli adulti. Con un finale indimenticabile.

«Sono follemente innamorata di un ragazzo di nome Alan, ma lui nemmeno sa della mia esistenza. Non credo di avere qualche speranza, ma nei miei sogni lui c’è sempre».

Scheda Tecnica

Trama

Sofia, per tutti Sofi, ha quindici anni. Sin da quando era piccola è affetta da una grave malattia che la costringe a letto e a lunghe degenze in ospedale. Nella sua piccola stanza, studia, divora libri, scrive poesie, tiene un blog e posta scatti sul suo variopinto profilo Instagram.
Un giorno Sofi conosce Alan, di poco più grande di lei, e scocca la scintilla. Finalmente può dire a se stessa: «Adesso tutto è cambiato, finalmente non sono più invisibile». Intorno a lei: l’amica del cuore, un’allegra brigata di coetanei un po’ matti, una mamma e un papà che la amano sopra ogni cosa.
Una storia d’amore che incanta. Un racconto che insegna la felicità. Una scrittura che in ogni frase nasconde una perla pesante come un macigno. Un sogno che sorprenderà i ragazzi e commuoverà gli adulti. Con un finale indimenticabile.

Autore

Angela Sara Ciafardoni ha 14 anni. È nata a Cerignola (FG) nel 2005. Studentessa di giorno e divoratrice di libri di notte, blogger e bookstagrammer, gestisce una pagina Instagram (“lasarabooks”) e un blog (“LaLettriceSognatrice”) con oltre 500.000 contatti. Una rara malattia, complicazione della spina bifida, la costringe a letto da quando aveva otto anni, ma ciò non le ha impedito di dedicarsi con entusiasmo alla scrittura, alla pittura e alla fotografia.

Recensione

La nostra protagonista è Sofia, per gli amici Sofi, convive con una malattia rara che la costringe a rimanere costantemente a casa alternato ai lunghi giorni in ospedale per visite e terapie.
Ma Sofia, nei suoi quindici anni, non smette di sognare e vivere tra le sue passioni, una lettera impressa in una fotografia indelebile, tra le pagine di un blog e social, illusione e realtà, scrittura e prosa, strudi e distrazioni, amicizia e amori…VIta!!!

La nostra cara Sofi, però, ha un sogno nel cassetto, un amore segreto per il figlio dei vicini, quel ragazzo che ogni giorno compare nei suoi pensieri, come battiti forti al cuore, il suo nome è Alan.

Questo libro è stata una vera scoperta perchè, tra le pagine, ho percepito una piccola grande donna, coraggiosa, forte, creativa e dalla scrittura magnetica, che trasmette piccole perle in ogni pagina.
Dimostra che l’età e solo un pezzo di carta, la maturità viene inculcata dai genitori e dai momenti della vita.

Con questo libro, ogni lettore, può conoscere meglio quella fanciulla che fa sognare con le sue fotografie, girare il mondo in un secondo, emozionarsi nel suo primo amore, sofferenze e battaglie, ogni parola è un brivido sulla pelle, un crampo allo stomaco.
Nel mio caso, ho vissuto nuovamente alcune emozioni, paura, di qualche anno fa, un legame molto importante per me, ricordandomi quanta forza interiore possiede Sofia e di riflesso Sara.

Un libro che dimostra e valorizza i nostri sogni, piccole gemme preziose e importanti come l’affetto di un genitore o del proprio compagno.
Lottiamo ogni giorno per qualcosa lavoro, studio, amore e malattie, cosa differenzia? Lo spirito con il quale si affrontano le cose e, come insegna Sofia, la fede aiuta a rafforzare le nostre consapevolezze.

Premessa: io non sono credente, ma non mi sono mai sentita esclusa oppure percepire pesante la lettura tanto da continuarla fino alla fine, e apprezzarla.
Sono dell’idea che ognuno di noi deve credere in qualcosa, senza dare vincoli o giudizi.

Sara ci dimostra il valore delle cose e dei piccoli particolari, accettare i nostri pregi e difetti, allietati dalle persone amate.

Ringrazio la Edizioni Terra Santa per aver utilizzato un’impaginazione con il font:

il libro utilizza il carattere certificato ad alta leggibilità ©EasyReading

e mi complimento con Sara per il suo modo di scrivere, pensare e vivere, stimo molto la donna che sei diventata e, sono certa, che i tuoi genitori sono fieri di te.
Ovviamente cito la bellezza della copertina perché i colori e la dolcezza racchiudono al meglio i miei pensieri in merito.

Spero di leggere in futuro qualche raccolta di poesie di Sara perché ha dimostrato con “Con tutto l’amore che so” una sensibilità prepotente da premessa.

Un bacio dalla vostra Palma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...