Amministratrice @unteconlapalma · Collaborazione - Autori Emergenti · Narrativa Erotica · Recensione

Recensione – Confessioni di un Couchsurfer – Ciro Romano

Scheda Tecnica

Trama

Le relazioni sociali costituiscono una complessità la cui principale variabile è l’imprevedibilità degli eventi, ciò che può far esplodere l’amore e la passione nei contesti più insoliti… anche tra “couchsurfers”.
Dall’Asia al Sudamerica, dall’Africa all’Europa, l’Autore ha “surfato” sui divani in più di 70 paesi e ha ospitato oltre 150 viaggiatori da ogni parte del mondo. In quest’ambito sfilano i diversi comportamenti sessuali dei protagonisti da cui, talora, il narratore sembra voler prendere le distanze, anche se, al di là del sesso e delle più diverse esperienze è anch’egli a confessare di essere stato preso, almeno una volta, nella rete di sentimenti più veri.
Un sottile “fil rouge” lega le sette storie e svela al contempo i segreti di un magico mondo fatto di viaggi, profumi di terre lontane e straordinari momenti di passione!
Lo stile, moderno e vivace, è tuttavia quello licenzioso della Fabula milesia e insieme realistico del Satyricon di Petronio, cui si ispirarono grandi poeti dell’antichità e scrittori di ogni epoca; il narratore si esprime in prima persona come nella Fabula, in un linguaggio vicino a quello dei giovani, restando il vero collegamento fra le varie storie e lasciando che a far da cornice sia un… semplice divano!

Recensione

Couchsurfing, “surfare sui divani”, è il più grande sito di ospitalità del mondo. Una fantastica comunità fatta di persone pronte ad ospitare viaggiatori da ogni dove.
Ma cosa succede realmente su quei divani? Cosa accade quando tra l’ospite e il padrone di casa scatta una reciproca attrazione?
Couchsurfing non è un sito di incontri, ma l’amore non ha regole, non ha limitazioni.

Il nostro protagonista è Ciro, viaggiatore seriale che utilizza il sito di Couchshrfer per appoggiarsi la notte e visitare luoghi limitrofi, con ulteriori dritte e/o visite guidate con gli stessi proprietari.

[Per questo ogni volta che mi mettevo alla ricerca di un divano da “surfare”, passavo parecchio tempo a vedere profili degli iscritti. Guardavo le loro foto, leggevo le descrizioni attraverso cui cercavo di capire il loro stile di vita, controllavo le referenze e soprattutto davo un’occhiata alle informazioni sulla casa, anche per sapere se vivessero da soli o con altre persone.]

Ogni storia narrata, sotto forma di racconto breve, racchiude alcuni episodi avvenute nella vita da surfissa Ciro. Storie che vengono ambientate in luoghi diversi con relativi dettagli e illustrazioni di location, descritti in maniera semplice e mai noiosa, quasi necessarie.

[In genere preferivo farmi ospitare da donne sole; non che la mia intenzione fosse quella di provarci: nella maggior parte dei casi non accadeva niente di più di una sincera amicizia, ma preferivo così, mi sentivo più a mio agio.]

Percepiamo, fin da subito, la struttura e relativa piega, intrapresa dall’autore, dove notiamo un protagonista spensierato, spigliato e dai tratti ironici con un pizzico di provocazione.
La particolarità della storia???
Il fattore “imprevedibilità” dimostrata da episodi estremizzati da personaggi femminili di ogni tipo e situazioni tra il realistico e romanzato.

La storia viene narrata come un racconto tra Ciro e un amico, troviamo un linguaggio molto confidenziale con dettagli minuziosi, quasi goliardici e amplificati…tipico dei maschietti ahahahah noi ragazze possiamo capire…
Notate, subito, una scrittura semplice, fresca, che riesce a intrattenere senza mai annoiare o infastidire.
Ogni storia è suddivisa in un racconto breve scandito da capitoli brevi aiutando, così, il lettore a fermarsi senza avere paura di dimenticare qualcosa.
Naturalmente, le scene di sesso, sono numerose e spigliate, raccontate in maniera naturale, quasi confidenziale, e sinceramente non ha mai urtato la mia sensibilità o disturbato la lettura. Non aspettate una storia d’amore ma episodi di Couchsurfer dove un uomo viene ospitato da donne, dove, può succedere tutto o niente.

[Il lettore deve sapere che Couchsurfing non è un sito di incontri e che, quanto raccontato in questo libro, è estraneo alle finalità del sito, rientrando nelle libere scelte di persone che si sono incontrati tramite Couchsurfing per scambiarsi ospitalità e che in seguito hanno deciso di dare una diversa impostazione al loro rapporto.]

Come premesso, più e più volte, da introduzione e copertina, il libro non vuole sminuire il sito del https://www.couchsurfing.com/ , il suo obiettivo è quello di far fantasticare il lettore su episodi romanzati e di fantasia.
Se preso con questi presupposti, il libro scivola come l’olio, ma se sperate in una storia d’amore, lasciate perdere.
Per il resto, fanciulli, un libro di mio gradimento perché è riuscito a incuriosirmi su un sito sconosciuto per me, tra divertimento e curiosità mentre leggevo queste storie di un uomo che non ama gli schemi e vuole superare sempre i limiti.

E voi? Cosa pensate di questa pratica? Sareste capaci di ospitare sconosciuto nelle vostre mura domestiche? Oppure come surfissi? Commentate liberamente.

Un bacio dalla vostra Palma


Liberamente ispirato a storie vere. I nomi dei personaggi, dei luoghi e degli avvenimenti sono stati travisati, in modo da renderli irriconoscibili, per cui ogni riferimento a persone o a fatti realmente accaduti è del tutto casuale. Il libro è un’iniziativa autonoma dall’organizzazione di Couchsurfing e quanto raccontato rimane estraneo alle finalità del sito, rientrando nelle libere scelte di persone che si sono incontrate tramite la piattaforma per scambiarsi ospitalità e che in seguito hanno deciso di dare una diversa impostazione al loro rapporto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...