@dinaderasmo · contributors · Recensione · Thriller

Recensione – Il collegio – Tana French

Scheda Tecnica

  • Titolo:Il collegio 
  • Autore:Tana French
  • Genere:Thriller 
  • Casa Editrice:Einaudi
  • Lunghezza:651 pag
  • Copertina flessibile: 17,85 euro
  • Ebook: 9,99 euro

Trama

Il detective Stephen Moran lavora ai Casi  Freddi con un unico obiettivo, entrare a far parte della Omicidi della polizia di Dublino. Quello che gli serve è soltanto un’occasione e quando Holly Mackey si presenta nel suo ufficio, sembra che quel momento sia arrivato. Holly ha nuove informazioni sul caso di un ragazzo trovato ucciso l’anno prima nel collegio più prestigioso d’Irlanda. L’indagine,subito riaperta, viene affidata a Moran e Conway, una collega tutt’altro che facile da gestire. Gli indizi portano alla scuola di Holly, alla vita segreta delle ragazze. Ben presto, Moran si troverà invischiato in una rete di gelosie, violenze e misteri.

Recensione

Oggi per me parlavi di questo libro non è affatto facile, le sensazioni contrastanti che mi ha provocato nella lettura non sono facili da spiegare, ma ci proverò, con la consapevolezza che a volte bisogna distaccare emozioni e sentimenti per dare un giudizio privo di suggestioni.

Il detective Moran è colui che ci porterà all’interno di questa storia, giovane e in attesa di un occasione per fare il grande salto che lo porterà li’dove vuole arrivare: la Omicidi. Come si evince dalla trama l’occasione si presenterà quando nel suo ufficio entra Holly, lei e il detective si conoscono già, Holly non solo è la figlia di un poliziotto in gamba e conosciuto da tutti, ma è stata all’età di nove anni testimone di un altro crimine, si fida di Moran e il suo voler comunicare a  lui ciò che ha trovato è più che plausibile.

Per prima cosa Moran deve avvisare il detective incaricato del caso,e qui si trova e ci troviamo anche noi lettori davanti a una donna, la Conway, piuttosto singolare, fredda e cinica non lascia molto spazio affinché qualcuno possa inquadrarla, testa alta e mento in fuori è una tosta che mi è piaciuta da subito. Entrambi si recano al Collegio e partendo da quel biglietto cercheranno in tutti i modi di far uscire fuori la verità, non se ne andranno da lì finché non scopriranno cosa c’è dietro l’assasinio di Cris Harper.

Perché ragazzi questo è il fulcro del libro, conosceremo la vita di questo giovane ragazzo di sedici anni a partire da un anno prima della sua morte, ci troveremo faccia a faccia con il suo mondo ma cosa più importante con il mondo delle ragazze che vivono in questo istituto.Il gruppo di amiche di Holly: Julia, Rebecca, e Selena, un gruppo anteposto alle altre capitanate da Joanna, Orla, Gemma e Alison, due gruppi di ragazze molto diversi ma entrambi hanno a che fare con l’omicidio di Cris?

Vi posso subito dire il romanzo ci fa conoscere un aspetto dell’amicizia tra ragazze adolescenti strano e particolare, un rapporto che può trasformarsi in ossessione fino a causare danni irreparabili. Lo svolgimento del romanzo avviene tutto tra le mura del Collegio dove in una intera giornata si deve arrivare alla conclusione del caso, le otto ragazze saranno messe sotto torchio e piano piano ne usciranno verità spiazzanti e inaspettate che ci porteranno alla fine con un amaro in bocca difficile da contenere.Il libro parte molto lento e devo ammettere che le prime 130 pag non sono state facili da superare, poi la narrazione si movimenta e si riesce a tenere l’attenzione sulla storia, la quale mi ha fatto provare in più momenti una sensazione di angoscia, una sensazione di non accettazione nel dover leggere le scelte sbagliate delle protagoniste.

L’omicidio di questo ragazzo e i motivi per cui è stato commesso mi hanno scosso, l’autrice è stata brava nel farci entrare nel suo mondo, completamente diverso da quello che tutti conoscevano. Tuttavia ci sono dei punti che non sono riuscita a comprendere appieno, delle situazioni surreali di cui non posso parlarvi per non fare spoiler, ma che mi hanno lasciata interdetta e  confusa, il non riuscire a trovare una spiegazione logica personalmente mi ha spiazzato un po’. È un libro particolare, la scrittura è descrittiva e minuziosa, i personaggi sono ben caratterizzati ma con sfumature che bisogna essere preparati a cogliere per comprenderli appieno.

Se desiderate una storia misteriosa,con un atmosfera cupa e personaggi ambigui questi è il libro che fa per voi.

Il mio voto è di 3/5 

Un bacio dalla vostra Dina!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...