@jesslibri, contributors, Recensione

Recensione – Blake Deshawn – Il cerchio perfetto – Katherine L. Frye

Recensione a cura della mia contributors @jesslibri

Buongiorno splendori, sono qui oggi a parlarvi di un libro molto particolare, lontano anni luce dai soliti romance che sono solita leggere… e sapete perché sono qui a parlarvene? Perché ne sono rimasta veramente colpita. Non tanto per la trama in sé, che è già molto particolare, ma anche perché stiamo parlando di un esordio di un’autrice italiana che, almeno per me, ha veramente talento. Di che libro sto parlando? Di “Blake Deshawn” di Katherine L. Frye, pubblicato grazie alla CignoNero Editori (questa casa editrice l’ho scoperta da poco ma sta sfornando perle su perle!)

Scheda tecnica

  • Titolo: Blake Deshawn. Il cerchio perfetto.
  • Autore: Katherine L. Frye
  • Editore: CignoNero Editori
  • Genere: Contemporary romance
  • Finale: Conclusivo
  • Anno di pubblicazione: 28 luglio 2019
  • Copertina flessibile: €12,66
  • Ebook: €4,99
  • Disponibile su Kindle Unlimited.

Link d’acquisto

Trama

Credi di poter trasformare il lupo in un principe azzurro.

Ma la verità è che il lupo ha denti affilati. 

E sa morderti.

E non cambia.


La sorte è stata particolarmente generosa con Adrianne Morrison: unica figlia di un facoltoso imprenditore londinese, è bella, ricca e raffinata, ha un fidanzato che la adora e con cui sta organizzando il matrimonio dei suoi sogni. Niente potrebbe incrinare il suo cerchio perfetto. 

Ma un pomeriggio, un uomo si introduce in casa sua. Adrianne è sotto la doccia, non si rende conto di nulla. Non sente i passi pesanti che si aggirano per il suo salotto, percorrono il corridoio ed entrano in bagno. Si accorge di lui solo quando la raggiunge sotto il getto dell’acqua. 

Non è uno sconosciuto. 

Adrianne sa chi è, ha già avuto modo di incontrarlo. 

Blake Deshawn ha ventotto anni, il sorriso crudele e lo sguardo magnetico, il volto segnato da una tragedia mai dimenticata e il corpo ricoperto di tatuaggi. 

È eccessivo, sregolato, anarchico, abituato a ottenere ciò che vuole, senza preoccuparsi delle conseguenze.

E ha deciso di prendersi Adrianne – quella bionda viziata che nasconde l’attrazione che ha per lui dietro una cortina di disprezzo – nella sua stessa casa, nel luogo in cui si sente al sicuro. Doveva essere solo un colpo di testa, un gesto folle e sconsiderato da dimenticare in fretta. Ma da quel momento, la vita di entrambi cambia, acquista velocità, minaccia di deragliare per schiantarsi in un inferno da cui sarà difficile risalire. 

Per Blake, Adrianne è un veleno mai assaggiato prima: potente, incantatore, irrinunciabile. E Blake possiede qualcosa che Adrianne non conosce: la possibilità di vivere fuori dal cerchio perfetto, senza regole, senza paure, senza imposizioni. 

Perché Blake Deshawn non giudica. Mai. 

Recensione

Una cosa che amo ripetere è che anche l’occhio vuole la sua parte, e in effetti la copertina di questo libro è la prima cosa che ha attirato la mia attenzione, ma è la trama che mi ha dato il colpo di grazia. Viene specificato fin da subito che in questa storia non c’è un personaggio semplice, per bene, che rimette la sua vita a posto per una donna e per l’amore che prova per lei… e il motivo è anche semplice: nella vita non accade. E se accade, è un’eccezione, ma noi sognatrice siamo sempre attratte da questo “stereotipo”.

Una delle tante cose che ho apprezzato di questo romanzo è la coerenza. Fin dall’inizio non vediamo un uomo per bene, bensì un anarchico (come gli piace definirsi) e che soprattutto si prende quello che vuole. Una delle cose da tenere sempre a mente, è che lui vuole vendetta e giustizia. Ho odiato molti dei suoi comportamenti e ragionamenti, ma in automatico ho aperto la mente, cercando di capirlo.

 Il primo incontro dei protagonisti crea elettricità e tensione e per la maggior parte del libro tutto ciò rimane. Blake e Adrianne hanno dei caratteri forti, a nessuno dei due piace scendere a compromessi, amano avere ragione, ma l’attrazione tra di loro è talmente forte e potente che in qualche modo si trovano a soccombere, nonostante Blake non renda facile farsi amare.

I due provengono da mondi opposti, ma questo non li ferma, lasciano che la passione li accechi. Anzi, a Blake piace il fatto che lui sia sporco e possa sporcare anche lei: così perfetta, con la pelle di porcellana, sempre ligia alle regole. Lui vive nell’oscurità e lei diventa praticamente la sua luce.

Questo romanzo è pieno di colpi di scena e questo lo dobbiamo all’autrice, che ha avuto la capacità di mettere in gioco vari argomenti, e non li ha dispersi, non li ha sottovalutati, li ha spiegati, ha atteso il momento giusto per sbrogliare il tutto e darci le risposte che sorgono inevitabilmente durante la lettura, portandoci a un finale da cardiopalma, con tanto di occhi spalancati e bocca aperta, ma che in qualche modo chiude esattamente il cerchio, rendendolo perfetto.

L’autrice stessa definisce il protagonista come sbagliato, rozzo, rude… eppure in qualche modo è riuscito a farsi amare anche da me, e dalla protagonista.

Romanzo davvero avvincente, lontano dalle storie che leggo di solito, ma che mi ha fatto stare bene e rimanere incollata alle pagine.

JessLibri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...