2° Appuntamento, Amministratrice @unteconlapalma, Open Blog

#openblog _ Take a Sad Song _ Christina Mikaelson – 2° Appuntamento

Open Blog è l’iniziativa mensile creata su questo blog, per ulteriori chiarimenti clicca qui.

Articolo realizzato da @sognaretralepaginediunlibro

Instagram e Blog

Buon pomeriggio Readers e Bentornati sul mio blog!

La recensione di oggi sarà su Take A Sad Song, il primo libro di Christina Mikaelson, pubblicato dalla casa editrice Un Cuore Per Capello.

Scheda Tecnica

TRAMA: A volte l’amore sta proprio dietro l’angolo e noi siamo troppo ciechi per vederlo. Questa è la storia di Dominic e Prudence, migliori amici fin dai tempi del liceo, che alla soglia dei ventisette anni si ritroveranno a dover fare i conti con i loro sentimenti, ostacolati da un evento in particolare: l’imminente matrimonio di Prudence. Dominic avrà una settimana a disposizione per confessarle il suo amore e impedirle di sposare un altro uomo, ma sarà sufficiente?

Estratto: Dominic la lasciò fare, ma con la sua poca forza Prue non riuscì a sollevarlo che di qualche centimetro, così lui optò per una soluzione migliore: le afferrò la mano, fingendo di volerla usare come sostegno per alzarsi, e poi la attirò a sé, facendola cadere a tradimento. Per fortuna il corpo di Nick attutì lo schianto, anche se la ragazza lo schiaffeggiò sul petto per la paura. «Voglio restare qui» la pregò Dominic sottovoce. Prudence si perse dentro quegli occhi color giada. Era impossibile per lei ignorare la sua espressione da cucciolo bastonato, quando era troppo vicina a lui. La ragazza non sapeva se ringraziarlo per essersi ubriacato e aver così dimenticato di esser furioso con lei oppure picchiarlo per aver colpito Michael. «Ho chiesto scusa a tutti da parte tua, non ti devi preoccupare di loro. Quando sarai sobrio, se non mi sbraiterai contro, ti spiegherò tutto, ok?» lo rassicurò lei, parlando lentamente, mentre veniva colta da alcuni brividi di freddo causati dal vento. Era maggio, ma la temperatura era piuttosto pungente, nonostante i riscaldamenti esterni dei Barnes. Dominic le circondò la vita con il braccio e d’istinto la strinse di più a sé, inarcando la schiena all’indietro per farla sdraiare sopra di lui. Prudence arrossì vistosamente, confusa da quel gesto e imbarazzata per la posizione. Si erano abbracciati tantissime volte, eppure non si era mai ritrovata addosso a lui in quel modo. Non era affatto una cosa da amici e, se qualcuno li avesse visti dall’esterno, avrebbe tratto delle conclusioni azzardate. Il corpo di Dominic sembrava granito, non se ne era mai accorta prima d’ora. Sapeva che andava in palestra, di tanto in tanto, per tenersi in forma, poiché non era un tipo ossessionato dai muscoli, ma non immaginava che fosse così possente. In quattro mesi non si era potuta dimenticare come fosse fatto: era evidente che, invece, non l’avesse mai toccato così tanto come stava facendo adesso. E quel contatto ravvicinato, che non avrebbe dovuto turbarla neanche un po’, le stava scatenando sensazioni inopportune.

Recensione

Come avete letto nella trama, i due protagonisti sono: Dominic e Prudence. Amici di lunga data fin dai tempi del liceo. Nick è un uomo colto e intelligente, laureato in architettura, metre Prue sta conseguendo gli studi in chirurgia. Nick a causa dei sentimenti che prova verso la sua migliore amica, decide di andarsene da Londra, ma dovrà tornarci per via del matrimonio di Prue con l’avvocato Michael, soprannominato dallo stesso Nick “Golden Boy”.

“Dominic non si sarebbe meravigliato, se fosse stato un regalo da parte di Michael, alias Golden Boy, come lui amava definirlo”.

Dopo mesi di lontananza, Prue lo ospita a casa sua, in modo da recuperare il tempo perduto con Nick. I due si ritroveranno così a convivere per qualche giorno fino alla mattina del matrimonio. Lui però è combattuto, vorrebbe far sapere a Prue i suoi sentimenti, la ragazza infatti è ignara dell’amore che l’amico prova verso di lei. Sa che Nick vuole solamente divertirsi, infatti le sue relazioni più lunghe durano al massimo due mesi. Quindi, di provare un sentimento più forte nei suoi confronti, non se ne parla assolutamente.

“Il motivo per cui Dominic non aveva mai avuto una vera relazione, cioè qualcosa che fosse durata più di un mese o due. Era un meccanismo di difesa, di sopravvivenza: lasciare prima di essere lasciato. Ferire prima di essere ferito”.

Nick però non ha mai superato l’abbandono della madre, anche se il padre non gli ha mai fatto mancare nulla, in qualche modo questo fatto lo ha segnato, portandolo ad essere un uomo pieno di insicurezze e di paure. Ciò non toglie che per Prudence prova veramente qualcosa di serio, già dai tempi del liceo cerca in tutti i modi di farle capire come stanno realmente le cose, però lei lo vede solamente come un fratello, nulla di più.

“Certo, gli ho raccontato tutto di te. Sa che per me sei come un fratello”

 Una cena con i tutti i membri della famiglia, sarà l’inizio di tanti problemi e discussioni. A partire dalla sfrontatezza dei genitori di Michael che essendo benestanti, credono di avere il mondo ai loro piedi e non solo, si rivolgono ai loro dipendenti in modo altezzoso e sgradevole. Per non parlare di Prue, che per far rimanere Nick a casa sua, ha dovuto mentire non solo ai suoi futuri suoceri, ma anche all’uomo che sta per sposare. Una bugia che le costerà molto cara.

Qual è la bugia? Nick riuscirà a dichiarare il suo amore a Prue, cercando di impedire il matrimonio? Ma soprattutto…. Prue, cosa prova davvero?

Le mie considerazioni

 Il libro è scritto in terza persona, però il tutto scorre molto velocemente. I personaggi, sono ben descritti in particolar modo, Dominic. Partiamo proprio da lui. Come ho specificato poc’anzi, Nick è un uomo brillante, si impegna nel suo lavoro e riesce in tutto quello che fa. Anche se al liceo né combinava di tutti i colori, aveva una media invidiabile, per questo era adorato da tutti i professori. Si capisce fin da subito cosa prova per Prue, già dai primi capitoli. Devo dire che spesso, il suo personaggio mi ha fatto tenerezza, l’amore non corrisposto è una cosa che ti lacera dentro, specialmente se si prova qualcosa per qualcuno che conosci da tempo e non vuoi rovinare l’amicizia per nessuna ragione al mondo. Per quanto riguarda Prue invece, ho trovato il suo personaggio molto forte caratterialmente. Purtroppo anche lei proviene da una famiglia, per nulla amorevole. I genitori l’hanno sempre criticata e paragonata alla bellissima e primogenita sorella, con la quale non ha mai avuto un bel rapporto. L’unica figura genitoriale che ha, è il padre di Nick, che la tratterà come se fosse una seconda figlia. Prue è una donna che si pone degli obbiettivi, nonostante non andasse bene a scuola, è riuscita a perseguire la laurea con il massimo dei voti, ma le critiche da parte di entrambe le famiglie, non mancheranno lo stesso. In alcuni momenti, specialmente quelli riguardanti il liceo, ci faranno scoprire che lei è si una persona forte, però come tutti nasconde delle insicurezze che si porterà sempre dietro. Insicurezze che le faranno fare degli sbagli, per via dei suoi problemi famigliari e non solo… Mi sarebbe piaciuto leggere di più riguardo Michael, però da come la scrittrice ha impostato la storia, va benissimo anche così. La loro storia ve la consiglio, spero che vi piacerà anche a voi, come è piaciuta a me.

Per finire vi lascio l’estratto!

“Non solo stava patendo le pene dell’inferno per colpa sua e doveva stare lì, imponente, ad ascoltarla mentre dichiarava apertamente il suo amore a un altro”…

Grazie per aver letto la recensione e alla prossima! ❤

Open Blog è l’iniziativa mensile creata su questo blog, per ulteriori chiarimenti clicca qui.

Un pensiero riguardo “#openblog _ Take a Sad Song _ Christina Mikaelson – 2° Appuntamento”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...