Senza categoria

Recensione – Lo Spirito delle idee – Viaggio nel mondo inverso – Jessica Rigoli

Copia cartacea fornita dalla scrittrice Jessica Rigoli.

Buongiorno fanciulli, oggi recensione super particolare per me, una storia che ha catturato la mia attenzione completamente. Quando le tue aspettative vengono compensate da una storia che vale a 360 gradi. Ho scoperto da qualche giorno che Jessica Rigoli sta scrivendo una nuova storia e io sono super curiosa di capire se sarà un seguito del Lo spirito delle idee oppure una storia del tutto nuova. Sono super curiosa.

Scheda Tecnica

Trama: In un tranquillo sabato Melissa si trova catapultata in un altro mondo, inospitale e pericoloso, governato dallo Spirito delle idee. Perchè lo Spirito la teme così tanto? Perchè pare che le sorti di questo mondo e del suo dipendano proprio da lei? Guidata dalla gatta Beatrix e insieme a vecchi e nuovi amici conosciuti durante il corso dell’avventura, la bambina si scontrerà proprio con il padrone del mondo inverso. Riuscirà Melissa a districarsi fra mille rivelazioni sconcertanti e segreti pericolosi senza perdere se stessa e la propria anima?

Melissa era una bambina come tante altre, almeno così pensava, con una famiglia come tante altre (anche questo pensava) e faceva più o meno le stesse cose di tutte le altre bambine del mondo (su questo forse la mamma avrebbe avuto qualche cosa da ridire).

Piccola premessa, questa storia è un mix tra realtà e fantasia, la nostra protagonista è Melissa, figlia di Jessica, con due amici pelosi Mika e Pako che vengono descritti in maniera così reale che non ci stupiamo di scoprire la loro vera esistenza. I nostri protagonisti sono reali traslati nella fantasia.

La mamma di Melissa era una scrittrice ma in verità nemmeno lei stessa lei stessa ne era realmente consapevole.

Ovviamente la nostra mamma Luce è Jessica. 
La nostra protagonsta Melissa e una bambina molto spigliata, allegra e piena di fantasia, dolce e amante delle avventure di vario tipo. Il suo posto preferito è una piccola stanza nel sottoscala e, in un sabato all’insegna della quotidianità, troverà un messaggio d’aiuto da parte di una persona di nome Beatrix. Ma ecco che il mistero si infittisce….ma è un’impronta di gatto quello che vedo??? Ma sì, è proprio l’impronta argentata di un gatto.

Dobbiamo capire di cosa si tratta e aiutare Beatrix ad ogni costo. Il bello deve ancora venire.

La sua voce era calda, profonda, saggia, rassicurante. Melissa avrebbe potuto continuare per ore con aggettivi di ogni genere e specie. Beatrix era sicuramente una gatta speciale. Emanava una sorta di aura che la rendeva unica e speciale, amabile dal primo momento, indispensabile dal secondo.

Melissa avrà una piacevole sorpresa, in questa nuova avventura non sarà sola ma avrà due spalle, anzi mi correggo, due puffetti pelosi, simpaticissimi, chiamati Mika e Pako, due mascotte che all’occorrenza avranno il dono della parola per comunicare con Melissa e aiutarla con consigli o battute spassose, tra un croccantino e l’altro. Melissa, Mika e Pako, cercheranno Beatrix in un mondo inverso dove le idee sono sovrane incontrastabili, magia e segreti, accompagneranno i nostri protagonisti in questa avventura estremamente particolare.

Il racconto inizia come una favola per bambini ma con il passare delle lettura anche noi adulti abbiamo di cosa pensare e parlare. Spunti di riflessione tra grandi e bambini. Ho apprezzato particolarmente il messaggio principale, il rapporto tra uomo e animale, la loro fedeltà e amore incontrastato, Mika e Pako lotteranno fino alla morte per Melissa provando sempre quella forma di rispetto fondato su reciproca stima e sentimento di affetto. La crescita della stessa Melissa che, durante il racconto, dovrà combattere con le sue paure e crescere da esse, maturando come una vera adulta anche se la storia non possiede uno spazio temporale particolarmente lungo. Questo poco importa perché capiamo che nella vita bisogna affrontale le difficoltà a testa alta senza pensare alle conseguenze ma capendo quello che si desidera e lottare sempre per questo obiettivo. Una bambina che dovrà affrontare le sue paure piu profonde, traslate sottoforma di fantasia ma che possiede un pizzico di realtà più di quello che si pensa. Questo messaggio è adatto sia ad adulti che bambini. Una favola reale piena di riferimenti concreti, complimenti a Jessica per l’idea originale scaturica dalla sua creatività.

Per evitare spoiler non citerò i diversi personaggi della storia, ma ogni cosa ha un suo perché e un posto particolarmente importante per la storia. Ho apprezzato tantissimo quando Melissa dovrà affrontare un particolare momento difficile (spero di avere più tatto possibile ed evitare spoiler), avrà modo di chiedere aiuto alla parte maschile della storia ma alla fine affronterà da sola sempre tutto, con questa figura maschile presente ma non prepotente. Ammiro tantissimo questo messaggio che abolisce il solito cliché dove l’uomo aiuta la donna a capire cosa fare, la donna è abbastanza donna da capire da sola cosa fare, un consiglio apprezzato ma nessun obbligo o aiuto. Un buon messaggio da inculcare alla tua bambina Jessica. Sei una mamma molto speciale, non vedo l’ora che Melissa diventa più grande per capire a pieno le tue parole e la tua storia, perché come me ( donna da 28 anni , diversamente giovane, con tutte le difficoltà vissute) apprezzerà i messaggi di una mamma top come te.
Complementi per questa storia, consiglio questo libro???? SISISISISISI sempre, per tutti, grandi e piccini. Prendete spunto da questa storia fatta da realtà e fantasia.

Jessica sei stata bravissima, complimenti sentiti.

Un bacio dalla vostra Palma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...