1° Appuntamento, Amministratrice @unteconlapalma, Open Blog

1° Open Blog – La scelta – Morgane Mentil

Open Blog è l’iniziativa mensile creata su questo blog, per ulteriori chiarimenti clicca qui.

Articolo realizzato da @ylebooks e Facebook

Scheda Tecnica

Sinossi

Milano, giorni nostri. La città è colpita da improvvise esplosioni. In una di queste resta coinvolta Sarah Terenzi, che per miracolo sopravvive grazie all’intervento tempestivo di un uomo misterioso. Da quel momento la vita della giovane cronista cambia. E non solo la sua. Le distruzioni si moltiplicano investendo l’intero Pianeta – dal Brasile alla Cina, dagli Stati Uniti all’Italia – e quel che sembrava un attacco ben congegnato da una cellula terroristica assume i contorni di una devastazione su scala mondiale mai vista prima. Insieme ai suoi amici Mike e Andrea, la protagonista dovrà risalire ai responsabili, chiedersi chi mai l’avrà salvata e per chissà quale oscura ragione, ricostruire il puzzle di una vicenda complessa e mistica che scuote anche i suoi più profondi sentimenti di donna e di individuo. Dovrà scegliere tra il cuore e la ragione, la morte e la vita, il buio e la luce, senza per questo abbandonare a se stessa l’intera Umanità. Una storia d’amore tra due che è anche una lente d’ingrandimento per scandagliare e interrogare l’animo umano.

Recensione

Il romanzo si colloca in un genere Paranormal Romance con tratti distopici e introspettivi , ma lo trovo adatto a qualsiasi lettore per via della sua scorrevolezza e dell assenza di forzature eclatanti per richiamare il genere in questione.
La protagonista femminile è Sarah,una giornalista suo malgrado coinvolta( sin dall esordio della narrazione) in una concatenazione di eventi eccezionali che la porteranno a essere uno dei cardini fondamentali della conclusione della storia. Con assoluta sincerità devo dire che non è un personaggio che mi ha colpita particolarmente a volte mi fa tenerezza, altre volte mi irrita.
Le figure di rilievo, sia narrativo che empatico, sono i “cattivi”, i tre fratelli demoni Cory, Ruvo e… Mita. Per quanto mi riguarda il libro ruota completamente intorno alle loro figure, alle loro introspezioni, ai loro “sentimenti” totalizzanti . La mia attenzione, invece, ha ruotato sin dall inizio intorno a Mita /Vincent!
Questo personaggio mi ha davvero colpita, l’ autrice lo caratterizza in modo eccellente, ho pensato più volte che mi sembrava di conoscerlo realmente, potevo percepirlo tra le pagine, provavo empatia con lui.
La storia prosegue con un ritmo cadenzato, mai troppo frettoloso, mai troppo lento. La narrazione  scorre con maestria, i dialoghi sono efficaci e incisivi.
Il tema della “Scelta” è dominate, il rapporto tra il bene e il male è analizzato da molteplici punti di vista e dà spunto a serie riflessioni sull’umanita, l’ ho trovato molto attuale e appropriato visti i nostri tempi.
Infine, mi rimarrà sempre nel cuore la figura di Cory, demone con dei sentimenti più umani degli umani stessi.

Ylenia

Open Blog è l’iniziativa mensile creata su questo blog, per ulteriori chiarimenti clicca qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...